SUPPLICA ALLA MADONNA DI LORETO

 

O Maria Loretana, Vergine gloriosa, noi ci acco-

stiamo fiduciosi a Te, accogli oggi la nostra umi-

le preghiera.

 

L’umanità è sconvolta da gravi mali dai quali vor-

rebbe liberarsi da sola. Essa ha bisogno di pace,

di giustizia, di verità, di amore e si illude di poter

trovare queste divine realtà lontano da tuo Figlio.

 

O Madre! Tu portasti il Salvatore divino nel tuo

seno purissimo e vivesti con Lui nella santa Casa

che noi veneriamo su questo colle loretano, ottie-

nici la grazia di cercare Lui e di imitare i suoi esempi che conducono alla salvezza.

 

Con fede e amore filiale,ci portiamo spiritualmen-

te alla tua Casa benedetta. Per la presenza della

tua Famiglia essa è la Casa Santa per eccellen-

za, alla quale vogliamo si ispirino tutte le famiglie

cristiane, da Gesù ogni figlio impari l’ubbidienza

e il lavoro, da Te, o Maria, ogni donna apprenda

l’umiltà e lo spirito di sacrificio, da Giuseppe, che

visse con Te e per Gesù, ogni uomo impari a cre-

dere in Dio e a vivere in famiglia e nella società

con fedele rettitudine.

 

Molte famiglie, o Maria, non sono un santuario

dove si ama e si serve Dio, per questo ti preghia-

mo affinché Tu ci ottenga che ognuno imiti la tua,

riconoscendo ogni giorno e amando sopra ogni

cosa il tuo Figlio divino.

 

Come un giorno,dopo anni di preghiera e di lavo-

ro, Egli uscì da questa Casa santa per far sentire

la sua Parola che è  Luce e Vita, così ancora,

dalle Sante mura che ci parlano di fede e di cari-

tà, giunga agli uomini l’eco della sua Parola onni-

potente che illumina e converte.

 

Ti preghiamo, o Maria, per il Papa, per la Chiesa

universale, per l’ Italia e per tutti i popoli della ter-

ra, per le istituzioni ecclesiali e civili e per i soffe-

renti e i peccatori, affinché tutti divengano disce-

poli di Dio. O Maria, in questo giorno di grazia

uniti ai devoti spiritualmente presenti a venerare

la Santa Casa ove fosti adombrata dallo Spirito

Santo, con viva fede Ti ripetiamo le parole

dell’ Arcangelo Gariele:::::

 

Ave, o piena di grazia, il Signore è con Te!

   

Noi Ti invochiamo ancora:

 

Ave, o Maria, Madre di Gesù e Madre della Chiesa, Rifugio dei peccatori, Consolatrice

degli afflitti, Aiuto dei Cristiani.

 

Tra le difficoltà e nelle frequenti tentazioni noi

siamo in pericolo di perderci, ma guardiamo

a Te e Ti ripetiamo:

 

Ave, Porta del Cielo, Ave, Stella del Mare!

 

Salga a Te la nostra supplica, o Maria. Essa

Ti dica i nostri desideri, il nostro amore a Gesù

e la nostra speranza in Te, o Madre nostra.

 

Ridiscenda la nostra preghiera sulla terra con

abbondanza di grazie celesti. Amen.

 

Salve, o Regina.

 

PREGHIERA ALLA VERGINE LAURETANA

 

Vergine Immacolata, con viva fede pensiamo ai

grandi Misteri che si compirono in questa povera

Tua Casa di Nazareth, portata poi dagli Angeli

sull’ameno colle di Loreto.

Tra queste sacre mura, dove Tu fosti concepita

senza peccato e vivesti fanciulla nella preghiera

e nell’ amore più sublime, l’Angelo Ti salutò PIE-

NA DI GRAZIA e Tu gli rispondesti con le tauma-

turghe parole che aprirono i cieli e ne fecero di-

scendere il Salvatore del mondo.

Insieme a San Giuseppe, nella contemplazione

del Verbo Incarnato, nell’umiltà e nel lavoro, quivi

servisti il Signore, preparando il Tuo spirito al

grande sacrificio, che insieme con quello del Tuo

Divin Figlio, avresti offerto sul Calvario, per dive-

nire la Madre di tutti gli uomini redenti dal San-

gue di Gesù.

Deh fa, o Maria, che dopo aver vissuto nelle no-

stre case nella grazia del Signore, come Tu face-

sti nella Tua, lontani dal peccato, soggetti alla

Legge ed alle volontà divina, possiamo divenire

un giorno abitatori della Casa di Dio, insieme

con Te, per l’eternità nel Santo Paradiso.

Così sia.

Virgo Lauretana, ora pro nobis.

(Ind. 300 g.)