ALPINI GRUPPO ALTAVALPOLCEVERA

SEZ. GENOVA

con il Patrocinio della

Sezione A.N.A di Genova

1962 - 2012 

50° ANNIVERSARIO DELLA MORTE

DI PADRE GENEROSO DA PONTEDECIMO 

Sabato 1 Dicembre 2012

Genova Pontedecimo 

CHI ERA PADRE GENEROSO

Attilio Ghiglione, Padre Generoso da Pontedecimo, ha lasciato in due diari di guerra recentemente pubblicati ed in oltre 500 foto e numerose cartine la testimonianza della sua drammatica avventura militare nella seconda guerra mondiale.Tali manoscritti riguardano le due spaventose campagne di guerra vissute in Albania/Grecia e Russia come cappellano militare e attestano l’impegno costante profuso nell’assistenza agli alpini affidatigli ( btg. Gemona / 8° rgt. Alpini / Divisione Alpina Julia ). In frangenti nei quali umanità e pietà paiono scomparse, il giovane frate cappuccino, a suo tempo giudicato “ rivedibile per debole costituzione “, mostra forze fisiche e morali inusitate, tali da permettergli di infondere coraggio e calore negli animi di uomini cui i comandi superiori chiedono l’impossibile. Parla loro di amore di Dio e della Patria, di misericordia, onore e senso del dovere, riuscendo a tenerli uniti ed a portarne in salvo diversi, quando la fine sembra ormai ineluttabile. La prematura morte sopraggiunta a neanche 50 anni d’età nel novembre 1962 testimonia proprio come egli si fosse prodigato per gli altri, al di là delle proprie energie. L’imponente partecipazione ai suoi funerali (si ricorda una numerosissima schiera di alpini friulani capeggiati dalla MOVM gen. Franco Magnani ) conferma quanto Padre Generoso avesse saputo seminare in una vita breve ma intensissima.

 

Giancarlo Militello

 

La dedica degli Alpini del B.T.G. GEMONA sulla lapide della sua sepoltura nel cimitero di Cesino.

La sua sagace operosità

impiego in efficace ministero

per il bene delle anime

in assiduo lavoro

per utile della comunità

Il suo cuore generoso aperto

fu vicino ai soldati

sul fronte Greco

nelle steppe della Russia

tra i monti della Carnia

in tempo di pace 

Fratello tra i Fratelli

ALPINO CON GLI ALPINI 

Fu appoggio sostegno a chiunque a Lui si rivolse.

GLI ALPINI DEL B.T.G. GEMONA

 

PAROLE DEL PRESIDENTE SEZIONALE 

A poco più di una anno dalla diffusione del volume “ Padre Generoso, stammi vicino…muoio “ Il trascorrere veloce del tempo ha ricordato agli Alpini del Gruppo Altavalpolcevera che alla data del 26 novembre 2012 ricorre il 50° anniversario della morte di Padre Generoso,al secolo Attilio Ghiglione. Continuando nell’impegno di onorare la memoria la sobria celebrazione di sabato 1 dicembre costituirà un’altra tappa del ricordo dovuto ad un “ Nostro “ Sacerdote che tanto da donato della propria esistenza per il bene altrui.

 

Pietro Firpo

PAROLE DEL CAPOGRUPPO

Mi è molto difficile parlare di Te perché provo ancora grande emozione. 57 anni fa il nostro primo incontro, un ragazzone ed un veterano, più grande di venti anni, e subito l’amicizia. Sei stato un Cappellano Alpino ma, soprattutto, un ministro della Chiesa che ha portato Dio nei vari campi di battaglia a distribuire amore e coraggio. Ora siamo qui a celebrare il 50° della tua partenza da questo mondo, ma sono certo che sarai ancora con noi, perché quelli come te non muoiono mai.

Ciao Padre Generoso.

 

Vincenzino Chiesa