Solo un sogno?

 

Sono uscito tra il dileguar dell'ombre

della notte ed il rischiarar dell'alba,

la piana era immersa nella nebbia

che la celava così come celava la mia figura;

 

mi sono incamminato, pregando, verso il colle

calpestando il terreno inumidito,

cercando con lo sguardo le sagome degli alberi;

tutto mi sembrava così misterioso ed irreale!


Ho incominciato a risalire l'erta erbosa,

fermandomi ogni tanto a meditare,

il silenzio circostante in ciò mi aiutava,

il cielo intanto cominciava a rischiarare;


arrivato alfine alla sommità del colle,

davanti a me s'é fatta un gran luce

socchiudendo allora gli occhi acciecati

niente più vedevo ma capivo


che Tu eri là e mi guardavi,

forse mi sorridevi, forse mi guardavi ammonitore;

cessata questa, riaprendo gli occhi, vedevo sorgere il sole

se questo era solo un sogno Tu fa che resti nel mio cuore!

L.B.